lunedì 30 giugno 2008

cibo per lucertole

video
Tupaia - o dea delle creature strane - com'è che le lucertole di tutto il mondo alla vista dell'umano scappano, mentre queste qua hanno la presunzione di cibarsi di te, tanto da non lasciarti prendere il sole senza aggredirti e morderti in continuazione?
Mi dicono che si tratta delle lucertole di malta: queste sono linosane, però.

sabato 21 giugno 2008

zoocessi

E dopo l'avvistamento di un Opossum Cessosis a Melbourn e un Pito Cessarium a Brisbane, ecco un felix Cessicat immortalato nel gabinetto di casa mia, mentre lotta disperatamente per uscire dalle dalla morsa letale delle tubature.

venerdì 13 giugno 2008

le porte del paradiso

Ne era affetta Teresa D'avila, che pensava fossero le Porte del Paradiso, e ne parla Oliver Sacks nel suo libro "Emicrania".
Inizia come un puntino brillante e si allarga a mezza luna, una corona di punte colorate e luminose, lasciando un area di cecità. Dopo un quarto d'ora è finito, ma se viene in macchina tocca fermarsi e aspettare che passi. E' lo scotoma scintillante, e il modo migliore per far capire com'è è disegnarlo, mentre mi funesta la serata.

Chi vuole provare insieme a me e a Teresa l'esperienza mistica, può ingrandire l'immagine qua sotto, cliccandoci sopra.




giovedì 12 giugno 2008

il vero problema delle donne

Svolto l'angolo su un marciapiede, in una delle mie scarsissime uscite di questi giorni di lavoro lavoro e lavoro, e ti vado a incrociare due omarini sui trent'anni che parlano fitto fitto, concentrati e un po' mesti. Uno bassino e cicciottello, con gli occhiali e una specie di pizzetto, l'altro un po' più alto e magro, di quelli che hanno l'aria giovane ma sono già pelati, e con la pelle leggermente provata dall'acne giovanile. Lo sai - fa il bassino con espressione dolente - qual è il vero, enorme problema delle donne?
E scompaiono, inghiottiti dalla traversa e dai rumori della strada, senza lasciarmi neppure un indizio.

domenica 8 giugno 2008

le gioie della vita

Quando penso che fra poco razzoleremo nel fango a Villa Borghese alla ricerca di legna da ardere nei cortili per cuocerci qualche radice che abbiamo strappato ad un vecchietto che raspava nelle aiuole, sono felice.
Sì, sono felice perchè a raspare nelle aiuole ci saranno anche quelle *TESTE DI CAZZO* degli avvocati che nel mio palazzo alle nove di mattina di una domenica di giugno gelida (stamattina ho il golfino) raffreddano i loro uffici vuoti accendendo una decina di condizionatori d'aria che sparano in cortile rumori allucinanti e aria malata, perchè "il loro timer funziona così".
Felice, sarò.

venerdì 6 giugno 2008

baciapile di tutto il mondo, unitevi - 2

"Per quel che riguarda l'ONU, la Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo è morta. La libertà di espressione non è più un diritto ma anzi una violazione del diritto, e soggetti di diritto non sono più (solo) gli esseri umani ma le idee, più precisamente le idee religiose."
Da "E' stato bello, addio" su "In Minoranza".

giovedì 5 giugno 2008