lunedì 30 luglio 2007

paure da spiaggia

Ora, non è perché penso che gli zingari siano vessati dal pregiudizio e tormentati da leggende superstiziose. Lo penso, in effetti, ma sospendiamo per un attimo il giudizio: qualcuno di quelli che stanno leggendo ha mai avuto a che fare con un bambino di tre o quattro anni?
Ecco, provi a pensare se è plausibile che qualcuno in una spiaggia affollata per rapire un pupo (financo un pupo pacioso, o addirittura tonto) lo adeschi in una spiaggia affollata di fine luglio, lo ficchi sotto una gonna e se la svigni alla chetichella.
Voi se voleste rapire un bambino usereste questo sistema?
A me pare evidente che deve trattarsi della solita cazzata figlia delle paranoie di idioti, ma repubblica invece non sembra avere neanche l'ombra di un dubbio.
La"banda", il "basista", "tentato rapimento".
E domani, quando - prevedibilmente - la zingara sarà giudicata innocente, ci sorbiremo le solite grida indignate dei bempensanti di destra.

12 commenti:

Anonimo ha detto...

non vedo perchè non dovrebbe essere plausibile, ma sei troppo politicamente corretta/o e di sinistra per avere il beneficio del dubbio

rosalux ha detto...

perché è il meme di una leggenda metropolitana, e nel contempo perché ficcare un bambino sotto una gonna e "spingerlo via" in una spiaggia affollata sotto gli occhi dei genitori è cosa che manco ad avere la passera di cioccolata, ci riesci. [cit ma autocit]
Naturalmente sentiremo cosa ci dicono gli inquirenti, come per qualsiasi cittadino.

Anonimo ha detto...

le leggende metropolitane hanno una base di verità...altrimenti non si spiegherebbe l'eziologia.
so di cosa parlo, sono un sociologo

rosalux ha detto...

uhm, a me sembri un troll. :-D

Palmiro Pangloss ha detto...

so di cosa parlo, sono un sociologo... ROTFL

Chaim ha detto...

Perché poi i rom dovrebbero rubare i bimbi degli altri? Non possono farseli da sé?

MMAX ha detto...

Quoto Chaim..basta essere entrati una volta in un campo nomadi per capire che di bimbi proprio non ne hanno bisogno.

restodelmondo ha detto...

Palmiro, mi unisco alle risate.

E segnalo, sul tema:
http://paniscus.splinder.com/1185841591#13281832

maus ha detto...

@anonimo: "le leggende metropolitane hanno una base di verità"...

vero, tant'è che mio cugino ha avuto un incidente in moto e quando si è tolto il casco gli si è aperta la testa.

paniscus ha detto...

vero, tant'è che mio cugino ha avuto un incidente in moto e quando si è tolto il casco gli si è aperta la testa.

CuGGino.

Si dice cuGGino, 'gnorante :)

Lisa

ipazia ha detto...

per anonimo che scrive:
"e leggende metropolitane hanno una base di verità...altrimenti non si spiegherebbe l'eziologia.
so di cosa parlo, sono un sociologo"...

è che probabilmente i ragazzini scappavano con gli zingari fino a 100 anni fa. anche perchè l'alternativa era divertire il prete la domenica dopo aver zappato la terra tutta la settimana.
e mi unisco al rotfl di palmiro e restodelmondo.

falecius ha detto...

"e leggende metropolitane hanno una base di verità...altrimenti non si spiegherebbe l'eziologia.
so di cosa parlo, sono un sociologo"

Ok, quindi gli zingari rapiscono i bambini, gli ebrei fanno gli azzimi col loro sangue e i comunisti li mangiano, (che sia tutto un complotto giudeoziganislamocomunista?.) Stupisce che ci siano ancora tanti bravi cattolici italiani disposti a mettere in giro dei marmocchi in questo difficile mondo pieno di insidie. O no?

;) mah.

Non ho grossa esperienza di pupi di tre anni e nemmeno ci tengo. Ma mi fido delle blogomamme. :)