giovedì 20 maggio 2010

parassiti

Non sono tra i fan delusi di Santoro, per tre semplici motivi. Il primo è che non sono una fan: mi sono mai "illusa" sulle qualità politiche e morali dell'uomo, il secondo è che rispondere ad un input economico è tristemente banale, direi quasi automatico: dovrei dire io di no a milioni di euro, per criticare lui. Il terzo è che nessuno, in Italia, è minimamente in grado di contrastare un potere mediatico, politico, economico, di minaccia ed estorsivo di queste proporzioni.

Ed è sorprendente che ci si soffermi sulle scelte di un uomo che - se pur professionalmente bravissimo - non ha mai brillato per limpidità, chiarezza e onestà intellettuale mentre non si rilevi il fatto - quello sì atrocemente preoccupante - che la RAI - affogata di debiti - paghi oro per liberarsi della trasmissione ...che procura il maggior numero di introiti pubblicitari di tutto il palinsesto.

Parliamo di una azienda che sta morendo, a causa del fatto che i suoi gangli nervosi - parassitati dalla concorrenza - sono preposti ad ucciderla.
Da tempi non sospetti la RAI nutriva il morbo che un giorno l'avrebbe uccisa: la concorrenza tra le reti, la lottizzazione, hanno fatto di una azienda che pure aveva un enorme bagaglio di professionalità una specie di corpo conteso dagli appetiti di tutta la classe politica, nessuno escluso. Ma i germi che la infettavano prima di Berlusconi avevano comunque interesse a mantenere in vita l'organismo, mentre questo lavora al puro scopo di ucciderlo.
Questa, è la cosa grave e rilevante: non le scelte banali e scontate di una star televisiva gigiona, populista e di successo.

9 commenti:

Shylock ha detto...

For what it's worth, hai ragione.

rosalux ha detto...

Sento avvicinarsi la fine dei tempi! :-D

Shylock ha detto...

@rosalux: i segni (la Meretrice di Babilonia, la Bestia con 7 teste e 10 corna, il Commento Benevolo di Shylock) ci sono tutti, ormai manca solo la conversione dei giudei.

@Giovanni (tanto lo so che sei li' che lurki, cosa credi): hai visto, Donno Letizio dei miei stivali, che succede a trattar bene le femmine?
C'e' poco daffare, l'omo, piu' e' stronzo eppiu' je piace.

rosalux ha detto...

Sento sorgere in cuore un incerto sentimento...sarà la rinnovata fede nella Vergine o un rinnovato impulso di mandarti a strafanculo?

Shylock ha detto...

tu
sei cattiva con me
perché?

Anonimo ha detto...

Condivido, tranne il discorso dei soldi.
Sull'aspetto economico della vicenda, Santoro mi sembra infatti convincente:
- secondo un Accordo da tempo in vigore alla RAI,verrà prepensionato con un incentivo pari a 3 annualità di stipendio, cioè 700.000 euro lordi x 3;
- il resto dei milioni di cui si parla sono il corrispettivo di una serie di docufiction che un Santoro autore-produttore venderebbe "chiavi in mano" alla RAI. Ad un prezzo (1 milione a puntata) definito dalla RAI stessa inferiore a quelli di mercato e,aggiungo io, di gran lunga inferiore a una puntata dell'Isola dei Famosi:ci può stare,dai, considerato che parliamo di un professionista dalle indiscusse qualità, che porta audience e pubblicità all'azienda.
Insomma:non è un'anima pia e ha ben presente i suoi interessi, anche economici, ma perchè farlo passare per uno che si è venduto per una montagna di soldi?

rosalux ha detto...

No, no, il mio scarso entusiasmo nei suoi confronti non dipende dal fatto che guadagna molti soldi. Mi scandalizza che la RAI glieli dia per liberarsi di una trasmissione che rende! Mi scandalizza che glieli dia per andarsene, non per restare...

Gunther ha detto...

Nel mi paese e non solo nel mio, non è che a ogni cambio di governo si cambiano i giornalisti o i personaggi televisivi, nessuno si sognerebbe di mandare via qualcuno solo perchè scomodo o non politicamente allineanto con il governo, carriera in televisione e carriera in politica sono due cose distinte, sembra che in Italia a seconda del governo non cambia solo la politica ma anche tutto il resto, forse manca qualcosa in mezzo che faccia da filtro, le pofessionalità sono un tesoro per le aziende ma non nel liquidarle ma nel tenerle

rosalux ha detto...

x gunhter: hai colto esattamente il punto, infatti questo problema c'era da prima di Berlusconi. Ma il conflitto di interesse lo aggrava enormemente!
Complimenti per il tuo blog, che seguo sempre...