domenica 8 giugno 2008

le gioie della vita

Quando penso che fra poco razzoleremo nel fango a Villa Borghese alla ricerca di legna da ardere nei cortili per cuocerci qualche radice che abbiamo strappato ad un vecchietto che raspava nelle aiuole, sono felice.
Sì, sono felice perchè a raspare nelle aiuole ci saranno anche quelle *TESTE DI CAZZO* degli avvocati che nel mio palazzo alle nove di mattina di una domenica di giugno gelida (stamattina ho il golfino) raffreddano i loro uffici vuoti accendendo una decina di condizionatori d'aria che sparano in cortile rumori allucinanti e aria malata, perchè "il loro timer funziona così".
Felice, sarò.

4 commenti:

sam ha detto...

sabotare loro i timer?

psalvus ha detto...

Il problema che aveva Fanny Mendelssohn?

psalvus ha detto...

vabbe' volevo mettere il commento sul post successivo...:(
no, decisamente io e blogspot non ci prendiamo

Nicola ha detto...

Addavvenì "l'esercito delle 12 scimmie". (ci stiamo lavorando intorno... purtroppo anche gli avvocati, ma in un'altro modo...)
Saluti e complimenti!
Nicola