giovedì 20 novembre 2008

la Grande Cotonatrice

In certi fetidi bassifondi di internet che frequento si dice, di taluni personaggi che bazzicano colà, che "cotonano pipponi", ovvero che fioriscono e gonfiano brandelli di sciocchezze fino a farle diventare delle grosse palle cotonate e pompose. Ecco, penso che la regina della "cotonatura" di pipponi sia Susanna Tamaro, guardate dove arriva partendo dalle sue opinioncelle prolife?


"Ricordo il caso di una ragazza che, avendo trovato un insetto in un pacchetto di patatine fritte, ha fatto causa alla ditta produttrice chiedendo i danni biologici per lo spavento provocato, danni che le sono stati peraltro riconosciuti. O casi di genitori che hanno denunciato un medico per un figlio nato con difetto di deambulazione. Ma è davvero questo il senso della nostra vita?"


hat tip:Galatea

17 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma se mi nasce una Tamaro posso far causa, o mi rifaccio direttamente sui diritti d'autore?

In realta' sono tutti cloni dell'ateo piu' devoto, del prolife piu' sterile, del liberale piu' teocratico - insomma: dell'eunuco piu' sporcaccione che ci sia.

Shylock

rosalux ha detto...

"Ma se mi nasce una Tamaro"

perchè...aspetti?

Anonimo ha detto...

Piu' che fecondo io sono facondo.

Shylock

rosalux ha detto...

Di tante cose posso dubitare al mondo, ma non della tua facondia.

Anonimo ha detto...

Bello avere qualche certezza, eh?

Shylock

farlocca farlocchissima ha detto...

rose ma chi è persio?

proposta: chiediamo i danni biologici a tutti quelli che ci fanno incazzare-stranire-allergizzare.
pensa i soldi che facciamo!

rosalux ha detto...

niente, è un pirla pomposo che scrive sui newsgrouppi, convinto di essere vittima della Grande Cospirazione Sionista perchè un gruppo di ebreacci lo piglia per il culo spietatamente, e in quel blog vengono raccolte tutte le sue perle (e ce ne sono di bellissime).
Buona l'idea del danno biologico, eh? :-D

psalvus ha detto...

eh, no. Eh eh, non abbocco, grazie. Non faro' l'avvocato d'ufficio della Tamaro....

rosalux ha detto...

x psalvus: ma noooooooo :-)

psalvus ha detto...

eppero', eppero'...come direbbe Nassimo Bordin...

sam ha detto...

pensa che io me sto a chiede che ce sta a fa la Tamaro.

Psalvus, blorum etc. ha detto...

a proposito di prolife, ho letto un bell'articolo che mette in relazione Colline come elefanti bianchi, un famoso racconto di Hemingway antiabortista all'ultimo racconto scritto da David Foster Wallace, dello stesso argomento.

Di quest'ultimo non ho letto ancora quasi nulla, se non un libro della Minimum Fax preso in prestito in biblioteca.

Vi terrò informati. ESC.

Anonimo ha detto...

Prendere come metrapanse' prolife uno scrittore che si e' sparato una fucilata in testa e' notevole, (quasi) meglio di Ferrara.
O come il 'crescete e moltiplicatevi' predicato dalla casta dei costituzionalmente sterili.

Shylock

Psalvus, ecc ecc ha detto...

ti diro' di piu', caro Shylock, anche David Foster Wallace s'e' ammazzato.

Anonimo ha detto...

Ecco, appunto.
La prossima volta cosa ci consiglierai, le Memorie del Puttaniere Casto?
O un manuale di bon ton scritto da Alvaro Vitali?

Shylock

psalvus ha detto...

Non è che i suicidi vengano disconfermati in tutto quello che hanno detto, fatto, scritto e testimoniato lungo la loro vita giusto perchè si siano suicidati.

Leggiti il racconto di Hemingway, e' bellissimo. E' anche corto.

Anonimo ha detto...

Infatti, io penso (diversamente da te) che ognuno della sua vita puo' fare quello che vuole.
Quando invece vuol dare delle lezioni di vita agli altri, allora si' che vado a vedere come si comporta lui.
Per dire, una dieta dimagrante da Ferrara mica la comprerei.

Shylock