domenica 13 settembre 2009

chissà se bossi lo sa

Da guardare attentamente: ai magrebini, dalla (sua) TV, Berlusconi parla così.

9 commenti:

farlocca farlocchissima ha detto...

m'è venuta l'orticaria!!!

Yossarian ha detto...

Bah, voglio dire: a parte la tiratina ipocrita sulla moralita', le famiglie etc etc, da parte di un puttaniere che se facesse il puttaniere sarebbero affari suoi e non avrei nulla da ridire, ma che invece fa il presidente del consiglio di un partito che predica la moralita', dicevo a parte questo, non vedo cosa dica di cosi' scandaloso sui magrebini.

Spero che a Bossi venga un colpo, questo si'.

Per il resto mi sembra Telechavez.

Anche lui come voialtri se la canta e se la suona di fronte ai suoi 'pretoriani' che applaudono estasiati.

Non mi sembrate molto diversi da questo punto di vista, quando sbavate pavlovianamente per qualsiasi cosa Repubblica scriva.

Ripeto: lui e Chavez sono uguali, e se si scambiassero incarichi e paesi nessuno si accorgerebbe della differenza.

Comunque parla un francese piu' che passabile e questo particolare forse ti e' sfuggito dal momento che eri concentrata sul 'demonio', di Arcore e sul Sauron televelinico che inquina le menti.

Zoccole a parte, mi piacerebbe comunque che altri politici compreso D'Alema che l'inglese lo parla come Nando Meliconi e ha fatto il ministro degli esteri, parlassero una lingua straniera cosi'.

Durante il periodo caldo della crisi economica e durante il G20 le tv britanniche ebbero modo di intervistare i ministri dell'economia di Francia, Germania, India, Cina, Russia etc etc e sticazzi, dovevi sentire il loro inglese. Perfetto.

rosalux ha detto...

Figurati, mentre invita (e come potrebbe non farlo, la TV è sua) i magrebini a venire nell'Italia dell'eden, rende di fatto impossibile la regolarizzazione, propone le classi differenziali, ed esclude gli irregolari dalle cure. Ma lo fa in un ottimo francese, e questo ci fa sentire al caldo e al sicuro, fieri dell'uomo e delle sue solide capacità. Guarda, se cercavi rogna non ti accontento, ho capito che stai trollando.

Yossarian ha detto...

@Rosa

Non sto trollando, piuttosto non fare tu della dietrologia: ho solo detto "comunque parla un francese piu' che passabile" e che a differenza della maggior parte dei politici italiani, se vuoi per farti contenta ti posso citare dei parlamentari di destra, parla discretamente una lingua straniera.

Del resto paragonarlo a Chavez non mi sembrava un gran complimento, ma come al solito quando c'e' di mezzo il Lider Maximo, a sinistra scattano relais, cortocircuiti, campanelle pavloviane, e si vedono troll, fascisti e veline in ogni dove.

Non vedo l'ora che si tolga dai coglioni forse piu' di quanto non lo desideriate voialtri, te lo assicuro.

15 cazzo di anni a parlare di BERLUSCONI ed esclusivamente di BERLUSCONI.

Scusa ma mi toccano il suolo.

rosalux ha detto...

'Spe, 'spe. Noi abbiamo Chavez come presidente del consiglio e tu sputi merda un giorno sì e l'altro pure su personcine liberali e ammodo come Bersani, Franceschini o Marino, i radicalchic della sinistra, eccetera? E poi mi dici che non trolli?

Nessuna dietrologia: hai affermato che non capivi cosa ci fosse di male in quello che B. diceva sugli immigrati! E non trollavi?
Posto che i suoi alleati sono (e lo dichiarano) per sparare a vista ai negri, affogare i boat people, trascinano maiali nelle moschee e lepidezze simili, - mentre le leggi di B. ostacolano in ogni modo e con qualsiasi sistema la regolarizzazione degli immigrati e l'accoglienza civile, il discorso edificante e commovente di B. - rivolto ad un pubblico di potenziali immigrati magrebini - era veramente allucinatorio.
Ma la menzogna - dal 64% di ammiratori del Chavez de noantri e da voi vari indifferenti, massimalisti e idealisti - non viene neppure rilevata. E' straordinario, davvero.

Yossarian ha detto...

@Rosa

"liberali e ammodo come Bersani, Franceschini o Marino, i radicalchic della sinistra, eccetera? E poi mi dici che non trolli?"

HAHAHAHA, liberali e ammodo HAHAHAHA: passi per Bersani che mi sembra l'unico che ha capito che bisogna avere un programma politico e non un mostro da combattere per governare un paese, ma i radicalchic quelli proprio no.

Sono l'altra faccia 'pulita' e ipocrita di quello stronzo di Borghezio.

Lui li vuole affondare e i radicalchic li riducono a 'marionette etniche' per allietare le serate chic a base di proiezioni di diapositive di casalinghe altoborghesi di sinistra frustrate e annoiate che sognano di fare 'il te' nel deserto' e di fuggire con il Tuareg di turno.

Fiumi di parole e nessuna legge, nessuna direttiva. Zero.

L'altro giorno lo diceva anche Panebianco sul Corriere: a parte gridare razzista al governo cosa avete fatto? Ah gia', ma Panebianco e' sospetto, e' al soldo del Berlusca e via cosi', sbroc sbroc

Che idee avete a parte cantare Free Nelson Mandela per impedire a gente come Borghezio di affondare i barconi?

E per affrontare il problema culturale che l'immigrazione islamica pone, senza farne dei mostri e dar loro dignita' e rispetto come giustamente si meritano, ma senza necessariamente dover adottare la sharia in Italia, cosa avete a parte un generico 'volemose bene'?

Guarda, ho dovuto venire in UK per capire che gli indiani sono un popolo fantastico e non una massa di fricchettoni rincoglioniti che vanno dietro a Maharishi Yogi.

Perche' quella era l'immagine che grazie ai radicalchic ho sempre purtroppo avuto.

La cultura indiana come usanze locali, vestiti colorati ed etnici e chicken tikka masala.

Ecco il 'multi-culti ' dei radical chic.

Yossarian ha detto...

Tregua momentanea:

Rosa, avevo postato anche un altro commento nel post precedente. Ti e' arrivato?

Ieri poi ho avuto da fare.

rosalux ha detto...

No, non è arrivato (infatti lo aspettavo). Puoi ripostare?

Cmq, al di là di tutto: tu che idee hai per tutte quelle belle cose che elenchi qua sopra?

E resta incomprensibile che tra Chavez e gente senza grandi idee, tu tenda sempre a demolire i secondi e a - tutto sommato - assolvere Chavez. E' proprio istintivo per te. Come mai? Ci riesci a spiegarmelo com'è che - infondoinfondo Chavez manco ti dispiace tanto?

Psalvus ha detto...

in effetti di questo teatrino tra Berlusconi e gli antiberlusconiani a "la Repubblica" moltissimi, di sinistra, ne hanno piene le palle. Ma come non si fa a vedere una cosa così semplice? Il migliore alleato di B. in questo momento è la Rep.
Non se ne puo' piu' del Cav, da 15 anni. Ma non è lui il problema dell'Italia.

Concordo con Yossarian