giovedì 14 agosto 2008

i tabloid sono un dono di darwin

Il mio amico Gillipixel è inguaribilmente passatista (etadellorista come dice lui). Io - quando tutta la stampa italiana fu tabloizzata, imitando "La Repubblica" - accesi un cero a Darwin (sì, proprio a lui, e non è un caso: evidentemente anche gli oggetti seguono inevitabilmente e per fortuna le leggi della selezione naturale) : per leggere quelle sleppe di carta da parati al piombo avevo bisogno addirittura di sdraiarmi sul pavimento, e l'alternativa era accendere la radio . Lui - invece - li rimpiange, i dinosauri.

3 commenti:

gillipixel ha detto...

Dear Rose of Lucsemblogland :-)è un onore per me essere ospite del tuo bellissimo blog, grazie!!!...Ahimè,è purtroppo vero, ho questa tendenza incorreggibile di indulgere verso il bel tempo andato, quando "la vispa Teresa la saltava la sèsa" :-) forse però, in molti casi, più che di passatismo, si tratta di pigrizia inveterata...grazie ancora!!!

Palmiro Pangloss ha detto...

Ha ragione lui, non c'e' nemmeno da discuterne.

gillipixel ha detto...

Grazie Palmiro per il tuo appoggio
:-)
Ciao