venerdì 28 agosto 2009

un uomo coraggioso

Berlusconi si dissocia dalle pizze di merda che il direttore del suo giornale lancia contro i suoi nemici ma lui - Feltri - che è un vero uomo e un giornalista integro, fiero se ne impippa e continua a metterne a palate nel ventilatore.
Che uomo, che tempra, che indipendenza: nessuno, neppure il suo capo può mettergli la musacchia! E se un domani dovesse persino arrivare a dire che Berlusconi è un grande statista, che l'unto del signore, che è finanche bello, alto e pieno di capelli sono certa lo farebbe senza remore...è lui il direttore e non si fa comandare da nessuno!

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Capirei se l'avessero calunniato. Ma visto che, nella fattispecie, si tratta di merda certificata con tanto di bolli e sigilli, a me un savonarolino in sedicesimo con i vizietti privati (con rilevanza penale, pero') che viene colpito dal friendly fire ti devo dire che non fa nessuna pena, ma proprio per niente.

Shylock

rosalux ha detto...

mah, ad ogni buon conto mi fa ridere l'"atto di coraggio" di feltri. D'Avanzo qui ne faceva notare un altro: è proprio lo stile dell'uomo questo.

http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/berlusconi-varie-2/avvocato-e-cavaliere/avvocato-e-cavaliere.html

Anonimo ha detto...

Certo, Feltri e' quello che e'.
Ma dello stile della sua povera vittima, ne vogliamo parlare?

http://malvino.ilcannocchiale.it/2009/08/28/il_caso_boffo.html

Ripeto, finche' si sbranano tra loro, io mi siedo bel bello in prima fila col popcorn.

Shylock

rosalux ha detto...

ah, beh, ma non senti questo sgranocchiar di ganasce? Credo non bastino tutte le pannocchie del mondo, guarda.

Anonimo ha detto...

Ah, ma io mastico con calma, me lo faccio durare ;-)

Piuttosto, e' anche per merito di personaggi come il povero integerrimo killerato se siamo messi peggio dell'Uruguay:

http://www.news.com.au/heraldsun/story/0,21985,25992606-5005961,00.html

Naturalmente anche li' i pretazzi sbraitano, pero' pare non se li caghino proprio:

Critiche dall'arcivescovo di Montevideo che ha definito la nuova legge "contro la natura umana".

http://corrieredelveneto.corriere.it/notizie-ultima-ora/Esteri/Diritti-Gay-Uruguay-approva-legge-adozioni-omosessuali/27-08-2009/1-A_000042973.shtml

Gia', invece autoescludersi a vita dal sesso e dalla procreazione e' di un umano e di un naturale che lèvati.

Shylock

Yossarian ha detto...

"Giornalista" nel caso di Feltri, e' un parola molto grossa...

Anonimo ha detto...

Pero' una botta cosi al Vaticano, pieni di preti finocchi e pedofili, che vuole tornare a governare con i "Comunisti" perche' sempre nostalgico del perduto Potere Temporale e gli unici che lo possono aiutare nell'impresa sono i "Comunisti" stessi perche l'Uno senza gli Altri.....sarebbero due sacchi di patate vuoti.... , una botta cosi, dicevo, non gliel'ha data nessuno:
Costringere il direttore dell'Avvenire a fare il "coming out" e' una manovra di altissimo giornalismo e di insigne macchiavellismo politico.
Quel Feltri sta mettendo al suo posto il Vaticano che da qualche tempo si era fatto sempre piu' ringalluzzito e accarezzava il disegno di dare una spallata al nanetto facendo da megafono a la Repubblica.
Che botta!

Gustavo

Anonimo ha detto...

Gustavo, hai dimenticato l'imprescindibile ruolo svolto nel complotto dai lucertoloni a squame gialle di Altair V.

Shylock

Anonimo ha detto...

Shylock:
Grazie per averlo ricordato.

Gustavo

Anonimo ha detto...

Lo so, sei piccato perche' ho messo becco nella tua ricetta, ma io volevo solo aiutarti: vedi, il Complotto Cattocomunista, di suo, senza una bella spruzzatina di lucertoloni alieni, non sa di un cazzo.

Shylock

Davide ha detto...

Vale sempre la massima di Montanelli:

La servitù, in molti casi, non è una violenza dei padroni, ma una tentazione dei servi.

Nel caso del Nostro, la somministrazione di ingenti somme di denaro aiuta alla pratica della servitù.

Anonimo ha detto...

Feltri ha mirato al cuore e ha fatto centro. Quando si tratta di colpire l'ipocrisia umana non si guarda mai da che arco viene scoccato il dardo.
Il Vaticano non puo' dare la direzione del suo giornale a un "frocio". E' contro la legge divina.
Che il Vaticano sia infestato di froci e di pedofili lo sanno tutti e sappiamo che la coerenza, da quelle parti, non e' una virtu' molto diffusa.
Pero' quando ti beccano con le mani nel culo devi fare il bravo e devi andare a fare la morale a casa tua perche' la morale agli altri non la puoi fare.
Che il mondo intero stia guardando attonito e perplesso alla discesa dell'Italia nel girone dei fascismi internazionali, poi, lo lasciamo credere a Scalfari e ai suoi ospiti nel salottino radical-mortadel-bertinottiano.
Di gente come Scalfari che si pente di avere esaltato la superiorita' razziale, dichiara che essere coerenti e' da imbecilli, quindi si perdona secondo il rito cattolico dell' auto-confessione e dell'auto-assoluzione, si mette a fare il socialista e si mette a bacchettare il resto del mondo facendo la predicozza domenicale Urbi et Orbi...io mi fido poco: sa di prete spretato.
Nell'ipocritissima Europa spalare merda sull'Italia e' un utile e ricorrente diversivo ogni volta che ci si trova a guazzare nella merda.
Per esempio:
Criticare il Berlusconi puttaniere quando si riesce a tramare, per anni, nei corridoi di Westminster, la liberazione dell'attentatore di Lockerbie in cambio di contratti potrolifero-commerciali con Gheddafi fa un po' piu' schifo che tenere sveglia ed eccitata per una notte intera la signorina d'Addario.
O no?

Gustavo.