sabato 17 aprile 2010

basta con la sinistra dell'odio

Con grande angoscia leggo - di blog in blog - che sotto uno dei tanti post commemorativi di Vianello, qualcuno - coperto dall'anonimato - ha ricordato senza simpatia il passato politico recente di Vianello, quando diede la sua garbata e affettuosa adesione nella vittoriosa prima campagna elettorale di Berlusconi (a ricordarne il passato più antico, ci ha pensato Tremaglia, e non - grazie al cielo - il cattivo e disgustoso avvoltoio comunista).
Pare, leggo, che ci sia la seria preoccupazione che l'odio feroce del commento possa arrivare forse - chissà - all'orecchio della Mondaini, ed aumentarne con gratuita crudeltà lo strazio. E' orribile, mi rendo conto, e quindi mi lancio in una ricerca sul blog search: è una inondazione di condoglianze, di amore, di vicinanza. E' la prima notizia nei telegiornali di due giorni, prima degli sbuffi dell'innominabile vulcano, prima delle accuse alla Goldman Sachs! i funerali in diretta! La Parietti! Signori la Parietti è di sinistra ed eccola stringere le mani di Sandra con affetto! Non siamo solo capaci di odiare, noi, non c'è solo il cattivo commentatore, che possa bruciare all'inferno! Il nostro Fazio, nostro, un uomo di sinistra, ricorda Raimondo con commozione... e il nostro Serra ne ricorda con amore l'ironia, e tanti, tanti altri...
Cerco, cerco, disperata, di lanciare un grido di amore io stessa per coprire l'orrenda, viscida dimostrazione di intolleranza di chi ha osato addirittura lasciare un commento su un blog criticando l'attore post mortem...non si fa!
Non si fa! E' odio, è cattiveria, è male, è perversione...ma non trovo altre tracce, non diteci che odiamo! Anche noi ricordiamo Tante Scuse, quelle volte che ci era concesso dopo il carosello, anche noi lo abbiamo amato, tra una lettura di Marx e una di Engels! Dunque abbiate compassione per il viscido commentatore! Wagner fu un musicista immenso! Celine un grande scrittore! Mai più! Not in my name!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Più che altro è agghiacciante che ci siano persone per cui ciò che sei si riduce al partito per cui voti.

Massimo Manca

rosalux ha detto...

Se un uomo di spettacolo fa la scelta pubblica di fare da testimonial di un uomo politico, è certamente una delle cose per cui potrà un giorno essere ricordato: mi pare buffo che questo possa sorprendere. In particolare poi qui parliamo di... un commento su un blog, che è ha scatenato un tam tam di lagna blogghistica sulla "sinistra dell'odio".

rosalux ha detto...

Uff, blogspot di merda.