domenica 19 ottobre 2008

coincidenze etimologiche

Ho sempre pensato che tra "etichetta" nel senso di bon ton ed etichetta quella delle bottiglie di vino ci fosse uno stretto legame etimologico.
In effetti c'è, come suggerisce il "Cortelazzo - Zolli":

Sp: etiqueta "cerimoniale che si osserva nelle corti", dal fr.etiquette nel senso originario di "dicitura, cartiglio" con cui s'indicava sulle buste e sui fascicoli il contenuto specifico, specie nell'uso burocratico e giuridico (pratiche, processi, relazioni, liste ecc) (che poi se vai ancora indietro si arriva all'olandese "stikken", attaccare)
Ma oggi per un attimo m'è venuto il dubbio che l'etichetta potesse anche non essere questa specie di "bugiardino" delle buone maniere, questa sintesi formale che descrive e quindi prescrive il comportamento corretto, questo elenco degli ingredienti del galateo, ma che fosse, a tutti gli effetti, una etica piccola.
Strano caso, quello delle coincidenze etimologiche. Nessuno potrebbe avere dei dubbi che "Accordare" nel senso di mettere d'accordo sia sorella gemella di "accordare" nel senso di "intonare in modo armonioso", e invece - provenendo dal cuore (cor cordis) la prima e dalla corda (chorda) la seconda...non sono neppure parenti.

5 commenti:

gillipixel ha detto...

che bella questa scampagnata fra le parole :-)

rudy m. leonelli ha detto...

Rosa, volevo comunicarti che ho assegnato un premio (motivato) al tuo blog.
Spero che sia cosa gradita.
Quando hai tempo, passa a dare un'occhiata su "incidenze", dove è spiegato tutto.

rosalux ha detto...

grazie mille, rudy, son commossa per l'onore (e un po' confusa per l'onere: non è facile scegliere i 7 blog da premiare..)

gillipixel ha detto...

Congratulescions :-) questo è davvero uno dei più bei posti dell'universoblog :-)

rudy m. leonelli ha detto...

Anche per me è stato emozionante sia ricevere, sia scegliere i blog da premiare. E, come te, ho preso tempo (nessun dubbio sui blog che ho scelto, ma molta difficoltà a non segnalare tutti quelli con cui interagisco, pena azzeramento del senso della scelta causa inflazione).

Quindi, se vuoi la mia, fai bene a pensarci un po'. Ma non troppo...
Anche perché sono curioso (in senso buono, positivo) di sapere chi premierai, dove porta questa proliferazione che si ramifica indefinitamente e che, infine, diventerà impossibile seguire 7 (o più) X 7 X 7...
Ma almeno i primi rami che generano dalle tue scelte ti vien voglia di conoscerli...
Bello, comunque, prendere i giochi con "serietà", sentire "onore" e responsabilità, in un gioco, che è un modo per entrare (e mettersi) in gioco.
Lunga e buona vita al tuo blog e al bel nome che porta.