giovedì 15 maggio 2008

il problema udinese

Una fattucchiera di etnia udinese ha ipnotizzato una ragazza malata di diabete e l'ha convinta a sospendere l'insulina. La ragazza è entrata in coma ed è morta dopo poche ore.

I residenti hanno circondato e dato alle fiamme un campo di udinesi alle porte della città.

Maurizio Pistone - it.politica.sinistra

4 commenti:

Psalvus ha detto...

l'intervistatrice del TG1 a una popolana che ha partecipato al pogrometto contro gli zingari di scampia:

- Ma questa è la guerra dei poveri?!

- Esatte, signuri', questi ci arruobbano a nnuie e nun e' sopportammo cchu'! Se n'hanno a glire, se n'hanno a glire 'e cca, 'e capito?

- Ma li volete proprio bruciare vivi?

- Proprio bruciare vivi no, ma se n'hanno a glire!

(Si sono riaccampati due chilometri piu' in la')
-----


(Il massimo saranno quelli di etnia etnea; che gli facciamo a quelli di etnia etnea?)

pim ha detto...

divertente. peccato non si possa mutare sempre le mutande.
ad ogni buon conto, spero che domenica anche l'undici rossonero faccia la sua parte.

TheBloggeretc. ha detto...

Rosa, ti sfugge solo un piccolo, insignificante particolare.
Gli udinesi, a stragrande maggioranza, non circonvengono incapaci creandogli nocumento.
Ne' si dedicano, sempre a stragrande maggioranza, all'accattonaggio e al furto, spesso utilizzando bambini (propri o altrui).
Ne' al mercimonio di bambini (propri o altrui):
http://tinyurl.com/3vr5w6
Se lo facessero, sta' sicura che starebbero sul cazzo a un sacco di gente, me per primo.

rosalux ha detto...

Tre giovani di etnia calabrese hanno violentato, ucciso e gettato in un pozzo una ragazza di quattrordici anni.

I residenti inferociti hanno dato alle fiamme il campo di calabresi alle porte della città.


Maurizio Pistone: it.politica.sinistra