martedì 14 novembre 2006

sconsiglio la pet therapy - Maybe e i vocalizzi

Ora, ero decisa a non parlare del mio gatto, che poi è una gatta, sul blog.

Non tanto perchè consideri disdicevole farlo, ma perchè non credevo che sarei riuscita a convincere i lettori della sua atroce quanto inemendabile cattiveria.
Ora però ho imparato a mettere i video su you tube, posso produrre prove, e "Sconsiglio la pet therapy" diventerà una rubrica fissa sul blog: non so chi l'abbia inventata, la pet therapy, ma so che il delinquente non ne ha segnalato gli effetti collaterali, quanto meno quelli del felino domestico.

Ora, un essere umano, che sia stonato, intonato, rauco o squillante, a casa sua dovrebbe avere il sacrosanto diritto di abbandonarsi, sotto la doccia o altrove, al canto e al vocalizzo. Maybe, se qualcuno in questa casa canta, se va bene reagisce con totale disprezzo. Il più delle volte, però manifesta senza senza mezzi termini la sua la sua ira funesta.

La prossima puntata di "Sconsiglio la pet therapy" avrà come tema la stretta relazione tra gatti e politici.

6 commenti:

Candide ha detto...

Ti rammento che esiste una normativa per quanto imperfetta contro i maltrattamenti agli animali.

rosalux ha detto...

E ce lo sapevo. Antisemita!

Anonimo ha detto...

ecco diciamolo che siamo in balia della crudeltà dei nostri felini!

io ormai ho perso l'uso del cuscino nonchè la possibilità di muovermi nel letto liberamente
bloccata dalle chiappe della gatta irremobibile!

kzissou

rosalux ha detto...

a enumerare tutte le nefandezze di quelle belvette non basterebbe la britannica. :-)

Anonimo ha detto...

non sono daccordo con te!!! tutto dipende dalcarattere dell'animale e non è opportuno generalizzare!!! come puoi dire che la pet therapy è sconsigliata? su quali basi? solo sulla tua esperienza personale? informati un po!... poi potrai dare un giudizio più competente e pertinente!!!

rosalux ha detto...

x anonimo: ma no, suvvia, era un post scherzoso, sono favorevolissima alla pet therapy!