lunedì 21 maggio 2007

un outing razzista

Griso (01:39 PM) :

non è possibile cazzo

Griso (01:44 PM) :

poi dice che uno diventa razzista

Cochin (01:44 PM) :

che?

Griso (01:44 PM) :

ma al solito

Griso (01:44 PM) :

vengono qua, magnano, bevono, scagazzano in giro come je pare

Cochin (01:45 PM) :

macchi?

Cochin (01:45 PM) :

i negri, gli ebrei, i froci?

Cochin (01:45 PM) :

chi?

Griso (01:45 PM) :

e quando sono ubriachi litigano - in quella specie di linguaggio: parlassero da cristiani, almeno!

Griso (01:45 PM) :

come chi?

Cochin (01:45 PM) :

chi?

Cochin (01:45 PM) :

gli arabbi?

Griso (01:45 PM) :

ormai sono padroni loro

Cochin (01:45 PM) :

chi?

Griso (01:46 PM) :

ma i passeri, ovvio

Cochin (01:46 PM) :

ahahhahahahahhahhahah

11 commenti:

Palmiro Pangloss ha detto...

Trattasi di specismo, io lo sono fortemente.

Il Griso ha detto...

Chessei te? Specioso? ;-)

rosalux ha detto...

Ah, e anche la passera vi sta antipatica?
(oh, mondieu, l'ho detto, non ci posso credere)

Il Griso ha detto...

(Vabbé, per questa volta te lo passiamo come Jewish Humor)
Ma poi, non è che io sia razzista. La cosa che non sopporto, è che mandano avanti i bambini a mendicare, contando sull'effetto-tenerezza: povero passerotto, su dagli qualche briciola... e come ti distrai un attimo, t'hanno già svuotato il portagioie.

restodelmondo ha detto...

Griso: Non hai mai visto gli scoiattoli dei parchi londinesi. Tutti zampette e codona e guardami seduto sulle zampe dietro e "dammi quella nocciolina oppure prendo e me ne vado e non puoi più fare "oooohhh checcariiiino lo scoiattolo!" come una deficiente".

:-D

rosalux ha detto...

x resto del mondo: a proposito di scoiattoli, sono rimasta sconvolta dagli americani: ne hanno talmente tanti che li trattano col massimo disprezzo, tipo piccioni, a essere gentili...non ci potevo credere, a vederne tanti..

Il Griso ha detto...

Quelli londinesi non tanto, ma quelli del South Yorkshire li conoscevo bene: mancava solo ti venissero a prendere per il bavero, per farsi dare le noccioline.

Palmiro Pangloss ha detto...

Rosa, una caduta di stile cosi' da te me l'aspettavo :D

ipazia ha detto...

vi lamentate dei passeri e degli scoiattoli????
ma se io ho il giardino INFESTATO dalle GAZZE!!! no, dico, avete idea di quanto casino (rumore) e di quanto casino (sterco) sia in grado di fare una gazza sola? E sugli alberi intorno a casa pare il set del film di Hitchcook...che quando arrivo con lo scooter e devo fare il viale alberato mi viene l'ansia mi viene.

ipazia

falecius ha detto...

la passera mi sta simpatica :)
Vogliamo parlare dei piccioni in Piazza San marco? e c'è perfino gente che LI NUTRE!

Anonimo ha detto...

C'è un'unica soluzione a tutto questo.

La soluzione mi è venuta in mente un po' di tempo fa. Ero in bagno, e guardavo fuori dalla finestra, e c'era un passero, o forse un pettirosso, non so niente di uccelli, che faceva il bagnetto tutto contento nel sottovaso dei fiori in giardino. E allora mi vennero in mente le parole di Gesù:
"Non siate troppo solleciti per la vita vostra, di quel che mangerete, né per il vostro corpo, di che vi vestirete. La vita non vale più del cibo, e il corpo più del vestito? Guardate gli uccelli del cielo; non seminano, non mietono, non raccolgono in granai, e il vostro Padre celeste li nutre"

Fu proprio in quel momento che il mio gatto, come una saetta, si mise in bocca il passerotto.
Corsi fuori in mutande ma il micio, conscio dei miei intenti, scomparve con il piccoletto.

Ecco. L'unico rimedio contro i passeri sarebbero i gatti. Il fatto è che mi stanno antipatici pure i gatti.

Per questo la notte lavoro in cantina (don't worry, il Griso capisce).

ilmionomeènessuno