lunedì 9 aprile 2007

buona pasquetta

Dunque, ricapitolando.
Stamani, nonostante il lavoro da consegnare domani, vengo ingaggiata in un combattimento all'ultimo sangue con Castruccio, il quale vuole ad ogni costo commentare il mio ultimo post con una infinita sequela di insulti ad MMAX, il quale - non ammettendo commenti al suo blog - deve necessariamente aizzare i miei troll per divertirsi un po', e poi fare delle sintesi elaborate a cui è impossibile dare replica (se non da me).
Esasperata, capisco di avere perso ancora una volta la mia battaglia e mi rassegno a moderare i commenti.
Mentre Castruccio chiede asilo al Griso (il quale stamattina s'è svegliato con l'incontenibile voglia di scrivere un post dedicato a me - d'insulti, sia chiaro) in una pausa da lavoro, modero un paio di commenti: Nel primo Uriel mi dà della nazista perché penso sia un diritto quello di cambiare scuola se non piacciono gli insegnanti, e nel secondo, a commento del mio post "islam politico e identità", Annarella mi comunica che è ben ora di smettere di parlare dell'islam politico e bisogna invece iniziare a parlare di quello religioso. Proposito enomiabile, sottoscrivo, ma purtroppo non ne so una cippa: l'unica roba islamica non politica che abbia mai letto sul web è fatta da Sufi e ad Annarella - sarcazzo perchè - i Sufi fan girare le balle.
Sul counter 5 persone mi cercano con parola chiave"ornitofobia". (ma questo, va detto, succede fin dagli esordi del blog, è un campo in cui - mio malgrado e anzi, con scorno - eccello)
Torno sul blog del Griso per controllare la situazione e cosa scopro? Che la storia, nata sul mio blog con una interminabile lagna di Castruccio, si è sviluppata su quello del Griso in una appassionante telenovela con pubblicazioni di mail private riguardo ad un misterioso quanto interessantissimo passato sospeso tra VL e RL tra la Dacia e il temibile Troll.

Ora io dico. Ma è sfiga o che cosa ho sbagliato?

37 commenti:

castruccio ha detto...

combattimento all'ultimo sangue con Castruccio, il quale vuole ad ogni costo commentare il mio ultimo post con una infinita sequela di insulti ad MMAX,


veramente gli insulti erano quelli rivolti da mmax a me... ma ancora una volta devi commentare quello che per tua stessa ammissione hai rimosso senza leggere :-)

grazie per il temibile
niente ringraziamenti per il "troll"

con un troll, mia cara, è impossibile ogni dialogo, mentre io mi sono dimostrato disponibile a dialogare anche con chi mi offriva solo offese

solo una domanda: scusa la mia inesperienza di linguaggio internettiano e secondlifiano: cacchio è VR E vl???? CHE ROBA SONO?

comunque sappi che, nonostante tutto ti voglio bene e molte delle cose che ho scritte ... sono per il tuo bene.

Anonimo ha detto...

scusa errore " tra VL e RL tra la Dacia e il temibile Troll."

cacchio sono VL ed RL????


illumina un castruccio incuriosito e ti offro lo scoop in esclusiva!

Il Griso ha detto...

Rosa: solo per precisare che darti della 'candida' e dirti che 'comareggi' NON equivale a 'dedicarti un post d'insulti': è un giudizio su quello che scrivi, semplicemente.

rosalux ha detto...

VL=virtual life
RL=real life

castruccio ha detto...

Grazie!

castruccio ha detto...

ora devo essere di parola, e darti l'esclusiva dello scoop.

rosalux ha detto...

no, no, stavo scherzando: davvero. Se le avessi pubblicate qui le avrei cancellate: basta duelli, sul serio.

castruccio ha detto...

ok
per dimostrarti la mia buonafede...
questa volta mi atterrò alle tue regole
ma tu cerca anche di capire, ogni tanto, i punti di vista altrui.

Uriel ha detto...

Quanto i buoni cattolici ti faranno presente il loro "diritto" di cambiare scuola se il professore e' ebreo, tutti quanti, in massa, col risultato che nessuna scuola vorra' un insegnante ebreo, probabilmente cambierai idea.

Il guaio e' che sara' troppo tardi.

Non mi importa che tu pubblichi il commento o meno. Sei soltanto un altro mattone nel muro.

Uriel

rosalux ha detto...

uriel, è inutile. Io parlo di "assumere una babysitter" tu rispondi con "licenziare un maestro", per te rifiuto del fascismo o dell'omosessualità sembrano essere la stessa cosa (se si tratta di scegliere una scuola, perchè se si tratta di dar da mangiare ai porci invece sai regolarti: deve essere la tua attenzione per la legalità che ti guida): che dirti, è una discussione non ha possibilità di sviluppo perchè mancano parametri comuni

annarella ha detto...

@rosa: il bello di tutto cio' e' che io adoro i sufi. Cio' che detesto sono la commercializzazione/banalizzazione che ne sono state fatte.
Un po' come quando si pensa che i sufi tutti pacifisti e poi, leggendo in giro, salta fuori che i giannizzeri avevano una loro tariqa ed erano sufi. ;)

Anonimo ha detto...

Rosa sei una puzzona ipocrita come tutti i sionisti. Aveva ragione quello: "Sepolcri imbiancati!". Io lascerei sempre che i morti seppelliscano i morti, cioè seppellitevi da soli, sionisti, prima che lo farà la storia.

castruccio ha detto...

Se è un nazista bannalo

Se, invece, è un onorevole nemico di sinistra, allora apriamo un dibattito di 150 post.

Il Griso ha detto...

Come si distingue un nazista da un Molto Onorevole Nemico?
Semplice: dalla grammatica.

castruccio ha detto...

allora sembra un molto onorevole nemico. Possiamo anche lasciarlo e farlo dialogare con mmax

castruccio ha detto...

Per anonimo
esiste una strana avversione verso Usa ed Israele
è strana perchè+ trasversale fra certa sinistra e la destra più estrema. Ti sei mai chiesto il perchè?
La resposta è semplicissima nella sua banalità: è l'odio dei vinti rispetto i vincitori. Difatti, fra tutte le ideologie politiche solo poche possono dirsi compiute e, fra queste, ancor meno realizzate

Fra tutte quelle compiute e realizzate quante ne sono sopravvissute ai loro creatori/fondatori? solo 2 : la rivoluzione americana ed il sionismo

nazismo, fascismo e comunismo? morti e sepolti
Franco? morto con lui
castro? moribondo
Maoismo? non ne parliamo

la tua anonimo è la voce di un morto o, al massimo di un moribondo.

rosalux ha detto...

scusate, un boicottaggio? Cioè, passa un troll e genera mille messaggi di risposta al troll?

dacia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Il Griso ha detto...

Scusa, Rosa, ma la prima a boicottare te stessa sei stata tu, semmai, imbastendo amabili concioni con chi, a differenza del simpaticone qui sopra, i congiuntivi li sa coniugare, ma a te garantisce gli stessi diritti (cominciando da quello all'esistenza): zero.

dacia ha detto...

Giusto "per", Rosa cara,

senza entrare nel merito delle cose che scrivi nel pezzo, vorrei spiegarti una cosa.

Quando i miei ragazzi mi hanno regalato il blog (infatti Orabasta me lo hanno regalato loro, un giorno di natale), ho deciso che doveva essere un posto di confronto, anche duro, sui temi che amavo o che mi parevano degni di nota.

Questo faceva si che, come ancora si legge nell'HP di orabasta, i commenti - nessuno di loro - sarebbe statao censurato, a meno che non fossero i commenti un po' carini ma anche un po' cazzoni di quelli che solidarizzavano con me, ero convinta della massima "le choque des idées jaillit le débat".

Solo che dare spazio a persone incapaci di valutare decentemente l'agorà, di avere una seria considerazione della libertà di espressione concessa da un media, per quanto minuscolo questo fosse, è cosa davvero difficile.

Quando è stato nelle mie possibilità ho mediato in privato, per evitare di censurare in pubblico. Ha anche funzionato in certi casi.

In altri, invece, si creano dei mostri. Io ho regalato al mondo castruccio e i suoi emuli, e di questo davvero mi dolgo.

Anche questo ho preso in considerazione quando ho aperto il verbavalent: selezionare. Quindi da lì i commenti moderati, e poi l'antitroll e la cancellazione manuale se è il caso.

Francamente non mi interessano gli accessi, ne avere 1000 commenti sotto i post. Mi interessa di più il feedback politico e personale, che si svolge in altre sesi, meno pubbliche forse, ma che contano di più.

Mi dispiace che tu ti stia scontrando con un'analogo dilemma, e mi dispiace di esserne - in qualche strana forma - la causa.

Per questo motivo, e non sai quanto questo mi secchi, non interverrò più qui da te.

Ci si beccherà in altri lidi del mondo veloce, e ce ne sono da mail a icq, dove si cazzeggierà tranquillamente e ti racconterò quanto è piacevole leggerti a volte, e di quando - altre - sia davvero un dito nel culo. Ma di quelli piacevoli, eh?

Baci, Dacia Valent

castruccio ha detto...

Rosa, la tua onorevole nemica sta massacrando il blog del griso mentre il suo troll si diverte qui da te.

Ps buona cena di fine pasqua

Ritvan ha detto...

>Nel primo Uriel mi dà della nazista perché penso sia un diritto quello di cambiare scuola se non piacciono gli insegnanti...rosalu'<

Rosa, il diritto a cambiare scuola se non ti piacciono gli insegnanti esiste ed è sancito per legge. Non c'è bisogno che tu motivi la decisione e questo ti risparmia eventuali accuse di "razzismo" o altro: difatti e per fortuna, non siamo costretti a rivelare eventuali pensieri, razzisti o meno che siano:-).
Poi, però, - e restiamo sempre nell'ambito di diritti individuali - dal pensiero si passa alla parola. Magari scritta. Non so se la spregevole abitudine persiste ancora, ma quando sono venuto in Italia sono rimasto un po' choccato dalla quantità di annunci immobiliari di privati sui giornali che senza il minimo senso di vergogna recitavano:"Non si affitta a stranieri". Non ho visto cortei di protesta, indignazione pubblica dei kompagni equi & solidali, né interventi di PM d'assalto: se al posto di "stranieri" ci fosse stato "gay" o "ebrei"? Transeamus...
Tornando al tuo chiodo fisso:-) definito "minimum set" non è facile definirlo. Anche perché spesso e volentieri c'è contrasto fra diritti e/ interessi e la norma dovrebbe soppesare chi è più importante o se c'è una via di mezzo. per non parlare del fatto che spesso e volentieri sulla questione ci si buttano a pesce sciacalli e avvoltoi vari per tirare l'acqua (sporca) al proprio mulino.
Ti faccio un esempio da un campo che - per ragioni professionali (e sta buono castruccio, mi referisco alla veterinaria!:-) ) - conosco abbastanza bene. la macellazione rituale-religiosa, halal o kosher che dir si voglia.
Tutti sanno che moltissimi padri e TUTTI i nonni della popolazione adulta italica ammazzava il porco, la pecora o la capra semplicemente sgozzandoli e buonanotte. Poi vennero i "diritti degli animali" e si dovette regolarsi per rendere l'animale incosciente prima della macellazione, cosicché non soffrisse nemmeno per quei secondi che passano fra lo sgozzamento e la perdita di conoscenza.
Ebbene, la legge previde una deroga, chiesta alla fine degli anni 70-inzio '80 da parte delle comunità ebraiche e musulmane d'Italia.
Su quella deroga è da un po' di tempo che si accaniscono gli animalisti di mezza Italia. In nome e per conto di agnelli e capretti, di cui si sono autoproclamati indefessi paladini. Tu che ne dici? Da granitica mangiapreti/rabbini/mullah&ayatollah probabilmente saresti per proibire la macellazione halal/kosher. Grazie al c..zo, è sempre facile fare i gai col culo degli altri! Però, un legislatore dovrebbe soppesare bene quale sia il diritto prevalente, quello del credente di espletare i loro riti religiosi o quello dell'agnello/capretto di avere il - scientificamente ancora dubbio - trapasso assolutamente sereno, prima di finire allo spiedo? La deroga rimane, ma fino a quando? E' ovvio che se tale tipo di macellazione non fosse praticata anche dagli ebrei, ai musulmani sarebbe stata vietata da tempo al grido "Se non ti piace, ciapa el camel!". Come si dice dalle mie parti:"Grazie all'innaffiamento del basilico anche il vecchio vaso di coccio riceve un po' d'acqua":-).
La cosa ignobile di questa vicenda è che il più restrittivo e articolato disegno di legge in materia fu presentato alla Camera da una dozzina di deputati leghisti. Mossi - a leggere il preambolo del ddl - dal loro sconfinato amore per i poveri ovicaprini, massacrati in modo "incivile", soffrendo le pene dell'inferno prima di rendere l'anima. Roba da commuovere un sasso. Però, qualche kompagno (a dimostrazione che non sempre i kompagni fan cazzate:-) ) andò a spulciare i curricula dei 12 firmatari leghisti, scoprendo che ben 10 di essi erano indefessi cacciatori! Ovvero, a meno che essi non usassero addormentare preventivamente le bestie a cui sparavano:-), procuravano a queste ultime sofferenze ben maggiori di quelle del capretto halal/kosher. Ovviamente, una risata seppellì l'ipocrita ddl. Ma non è detto che gli animalisti non ritornino alla carica.

Ritvan ha detto...

>l'unica roba islamica non politica che abbia mai letto sul web è fatta da Sufi e ad Annarella - sarcazzo perchè - i Sufi fan girare le balle.<

Annarella ha torto. I sufi sono la corrente più liberale dell'islam. Per loro - in due parole terra-terra - l'islam è una mistica individuale che avvicina a Dio, da non confondere col potere temporale e pubblico.
Ciao
Ritvan

Anonimo ha detto...

"Non so se la spregevole abitudine persiste ancora, ma quando sono venuto in Italia sono rimasto un po' choccato dalla quantità di annunci immobiliari di privati sui giornali che senza il minimo senso di vergogna recitavano:"Non si affitta a stranieri". Non ho visto cortei di protesta...
Ritvan"

Io sì.
C'ero pure dentro, al corteo. :-)
Paolo

annarella ha detto...

@Ritvan: Annarella apprezza molto Sufi. Le fa girare le palle che vengano venduti come cazzatelle o sputtanati dalla new age.
Se non mi piacessero o facessero cosi' schifo non perderei tempo a leggere autori tipo Bin Attar o Rumi

maus ha detto...

ma castruccio non aveva diritto a un solo commento al giorno?

come direbbe una mia amica "così sdogani un troll".

rosalux ha detto...

x annarella: vabbeh, ma anche tutto sto livore per i new age porelli...

Ritvan ha detto...

>@Ritvan: Annarella apprezza molto Sufi. Le fa girare le palle che vengano venduti come cazzatelle o sputtanati dalla new age.<

Ah, ecco, me pareva. Mi cospargo il capo di cenere, specie per aver prestato fede alla "recensione" di rosalu' (che avevo copincollato), pur sapendo che spesso e volentieri lei recensisce in un modo...ehm...come dire...piuttosto fantasioso:-). E adesso so che non lo fa solo con Prosperini:-).
Ciao
Ritvan

rosalux ha detto...

x maus: tu non sai di cosa è capace l'uomo: non è bontà la mia, è viltà e terrore.
x dacia: non amo moderare i post perchè mi piace l'idea che la gente abbia un proprio ritmo fisiologico nel comunicare: parlare, discutere, litigare, ma pure flammare sono atti libidici allo stato puro, ognuno con un suo ritmo, ed è triste che debbano svilupparsi secondo volontà esterne. Questo idealmente: nella realtà dei fatti spesso prevale l'aspetto segaiolo, invadente e non comunicativo. Quanto al tuo non intervenire qui, non capisco perché questo blog debba essere fatto a misura di altri da me: davvero.
(mentre scrivo questo, ma proprio in questo secondo, un mio amico su ICQ mi sta mandando aforismi di Kafka: non sa di questa discussione, e l'ultimo che mi ha mandato è:
Grennie (08:30 PM) :
"Dal vero avversario ti viene un coraggio sconfinato"

rosalux ha detto...

x Ritvan: no, è solo che devi sintonizzarti un po' di più sui "registri" delle persone che parlano, percepire il contesto, essere un po' meno letterale, tutto qua. Esempio, analizzando il contesto scopriamo che: la sequela di insulti di Castruccio non è infinita, la sintesi di MMAX non è elaborata, il post del Griso non è di insulti, Uriel non mi ha dato della nazista, Annarella non mi ha detto che bisogna smettere di parlare dell'Islam politico, (che non sappia una cippa di quello religioso invece è ahimè verità) non è vero - come abbiamo visto - che Annarella abbia affermato che i Sufi le stan sulle balle, non è vero - confesso - che il mio counter abbia registrato 5 accessi per "ornitofobia", solo i soliti 2 o 3 quotidiani, non è vero che succeda dagli esordi del blog, e non è vero che io eccella nel campo dell'ornitofobia. Gli uccelli - anzi - mi garbano.
Non è vero la telenovela tra Castruccio e Dacia fosse appassionante, non è vero che il passato di Dacia e Castruccio fosse misterioso, non è vero che fosse interessantissimo, e Castruccio, benchè scassacoglioni, non è affatto un troll terribile. Ah, non può scassarmi i coglioni perchè non è vero che io abbia i coglioni. Peraltro non credo neanche che usi strappare i testicoli ai suoi interlocutori, sicuramente non in VL, comunque. Forse. Questo non so, però non sono sicura. No. Scherzo. Sono sicura che non lo fa.

castruccio ha detto...

per maus
i troll non dialogano, al massimo iniziano interminabili discussioni a senso unico. Viceversa lo scrivente, espone delle idee, rispondendo ai vari interlocutori, almeno quelli in grado di sostenere una discussione, come Ritvan.

I problemi iniziano quando mancano gli argomenti, le idee e le prove a contrario (come è accaduto con mmax)

Buona giornata!

Il Griso ha detto...

Beh, Castruccio. 'Interminabili' forse no, ma è un po' difficile vederne la fine, oltre l'orizzonte dei cento commenti. Magari neppure 'a senso unico', ma piuttosto monotematiche lo sono, certe tue discussioni.
Potremmo accordarci sulla definizione di 'Troll Compassionevole'? ;-)

castruccio ha detto...

hai ragione come quasi sempre griso!
Monotematiche? vero: parlo solo di cose che conosco bene

sempre meglio di chi (non facciamo nomi) parla sempre di cose che non conosce per niente :-)

castruccio ha detto...

e, soprattutto, non fuggo davanti gli interlocutori

Il Griso ha detto...

Nòòòò: e chi ti sposta?
;-)

castruccio ha detto...

:-D

Ritvan ha detto...

Rosalu' non per farti i complimenti, ma ti trovo una degna discepola di Giolitti, quello che coniò la famosa frase:"Le leggi si interpretano per gli amici e si applicano semplicemente agli altri".
Insomma, peccato che con il povero fascistone Prosperini tu non sia stata "sintonizzata un po' di più sui "registri" delle persone che parlano", che tu non abbia "percepito il contesto" e che tu non sia stata "un po' meno letterale."
Ciao
Ritvan