lunedì 12 marzo 2007

simmetrie inesistenti

Dacia Valent, rispondendo al mio post riguardo al referendum su Kilombo, mi chiede - credo proiettando uno scontro di civiltà che non mi appartiene e non mi interessa - di esprimermi su due siti filoisraeliani, "Informazione Corretta" ed "Ebraismo e dintorni".

In verità la simmetria che immagina Dacia non esiste, e per una grandinata di motivi.

E' Dacia che rappresenta la IADL, è la IADL a offrire il premio a Kilombo e a rendere una associazione - che rappresenta voci non univoche - "membro onorario".
Io non offro un cazzo a nessuno, ne' rendo nessuno membro onorario di alcunché.

Ora, la mancanza di simmetria della bizzarra richiesta di Dacia non si limita alla differenza di ruolo tra chi è attore di una iniziativa politica e chi la subisce: un altro fattore rende la sua domanda ancora più strana e incomprensibile. Perché chiedermi di pronunciarmi su siti - che non hanno accompagnato trionfalmente il mio debutto, che non mi linkano, che non linko, che non contengono miei post, e i cui post io non pubblico?

Non ha senso.

Dacia invece: linka ed è linkata da al Jazira, da quel sito ha presentato la sua associazione al mondo, le sue iniziative sono pubblicate lì e lei pubblica articoli di quel sito.
Ora, per me sostenere che gli ebrei dominano gli USA è una roba gravissima, andare a ravanare tra le parentele di un direttore di giornale e formulare un giudizio in base a quello è una roba gravissima: per Dacia?

Si farebbe linkare e lo linkerebbe, un sito di pedofili?

17 commenti:

Anonimo ha detto...

Dalla tua risposta io vedo che tu non hai il coraggio di andare a vedere le carte di Dacia.
E mi dispiace, ha ragione lei.
Per me "Informazione corretta" è peggio di "AlJazira", perchè mentre quest'ultima presenta articoli di varia provenienza, "Informazione corretta" è ideologicamente monocorde.
Vabbè...

Pensatoio

rosalux ha detto...

mah, non ho nessunissimo problema a far vedere le mie carte (peraltro Dacia dopo avermi sfidato non s'è più fatta vedere). Semplicemente non condivido la simmetria, mi sembra un modo per cercare di mettere sullo stesso piano cose che sullo stesso piano non sono affatto. Comunque, non mi pare che l'eterogeneità sia necessariamente chissà quale "bene" e perchè mai? Detto questo, non ho alcun problema a dirti quello che penso di quei siti: sono di destra, schierati, Deborah Faith una lagnosa vecchia razzistella, "ebraismo e dintorni" è schiumante e livoroso contro la sinistra, ma complessivamente non danno l'impressione di essere ossessionati da caricature grottesche e paranoiche dell'"arabo". Al contrario Al Jazira è ossessiva e ossessionata da ebrei, Israele e Olocausto. Sempre pronta a cambiare idea: io l'ho segnalato, l'articolo razzista, a Dacia. Se mi segnali qualche articolo razzista, posso anche entrare nel merito, figurati che problema c'è. Anzi, se vuoi andare su siti fondamentalisti ebraici, non mancano, eh...

01:28

dacia ha detto...

http://www.ebraismoedintorni.it/finestra.cfm?id=1221

scritto dal suo direttore: antimo marandola.

"... Mai. E potremmo continuare per pagine e pagine a inanellare feroci episodi che qualificano il mondo islamico ribadendo che è vero che non tutti gli islamici sono assassini, tutti gli assassini terroristi sono islamici. E allora come si permettono di protestare se loro per primi hanno sancito che i precetti del loro tanto coccolato Maometto, sono ispiratori di un silenzio che li definisce feccia del genere umano? Come si permettono di condannare a morte coloro che solo descrivono il livello bestiale che loro stessi hanno raggiunto nello specchiarsi nei dettami del loro profeta?

Pubblichiamo quindi tutte le vignette “offensive” per solidarietà con i giornalisti oggetto di condanna a morte secondo i canoni della raffinatissima religione che di loro si è occupata.

La loro stessa indignazione è la loro vergogna!"

Dacia

tisbe ha detto...

Ma che razza di discorsi?
Anche io linko Camelotdestraideale e Mikereporter (tra gli altri) e ti sembro di dx?
Questo tipo di ragionamento è ciò che io definisco CHIUSURA MENTALE pericolosa

Anonimo ha detto...

certo che siete proprio menosi da far paura..... basta che abbiate qualche problema e subito all'urlare all'antisemitismo, al razzismo e alla persecuzione..... anche se non centra un cazzo! è un peccato che non vi rendiate conto che gli intolleranti siete voi a sfuggire ai confronti in questa maniera ed a porre agli altri condizioni che non volete accettare..... e non vi rendiate conto, soprattutto che state sfasciando una grande iniziativa unitaria con le vostre lamentele da due soldi!

Fornace

ipazia ha detto...

ho sempre pensato che la priorità in italia fosse quella di istituire corsi di logica obbligatori per tutti.
Rosa, mi aspetto che tu prenda le distanze anche dagli ultras dell'atalanta, dalla politica ambientale del Belize e dalle scelte energetiche della russia di putin.

Uriel ha detto...

-----------------
e non vi rendiate conto, soprattutto che state sfasciando una grande iniziativa unitaria con le vostre lamentele da due soldi!
-----------------

Continuo a non capire: loro che se ne vanno sono si e no l'1% di Kilombo oppure no? Come mai questo 1% ha cosi' peso?


Uriel

Anonimo ha detto...

Non riesco a capire perchè questo accanimento contro "Informazione Corretta" si tratta di un sito si (dichiaratamente) di parte, ma che insieme alle sue critiche positive o magari feroci, PUBBLICA INTEGRALMENTE l'articolo che analizza, il che imho è molto più corretto di testate che riportano con il tagliaecuci. Può forse dar fastidio a qualcuno che che l'articolo del giornale XYZ che dice che Israele ha fatto questo e quello sia accostato all'articolo/notizia che smentisce...
Poi informazione corretta dà i link alle testate per esprimere un giudizio, mica obbliga.
E' colpa sua, se tramite IC si sgama che sul sito dei giovani musulmani d'Italia gli ebrei vengono definiti "cani" o robina del genere
http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=115&sez=120&id=19669
e MSN lo fa chiudere?
Oingo

dacia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
dacia ha detto...

Uriel, perché, di solito, quanti ti cagano il cazzo, ti lamenti. A meno che la coprolalia per te non sia una scelta di vita.

A me le scene da Stanlio e Ollio ("arrivedoooorci", e poi restano li per tutta la durata del cortometraggio...) divertono assai poco.

Ti lascio che vado a prepararmi il timbro "Halal" da apporre sui post aggregati in Kilombo.

Mavalà.

Dacia

Uriel ha detto...

@Dacia: se proprio si deve focalizzarsi su di te, direi che i sistema e' semplice: ritieni che gli ebrei si siano coalizzati in societa' segreta , di qualsiasi genere, per controllare il mondo/gli USA/l' Italia, in qualsiasi modo?

[ ]Si
[ ]No

Se la risposta e' "no" , e' sufficente che tu lo dica, e credo che la questione finirebbe molto piu' in fretta, almeno dal lato che riguarda te.

Poi, che su Kilombo scriva una sinistra che normalmente non riesce a diffondere il proprio messaggio perche' impresentabile, va molto oltre a quello che scrivi tu,(non sono del tutto certo che tu oggi sia di "sinistra"; non tutto cio' che e' "militante" e' "sinistra") ed e' esattamente il punto che ribadisco io.

Uriel

Uriel ha detto...

------------
PUBBLICA INTEGRALMENTE l'articolo che analizza, il che imho è molto più corretto di testate che riportano con il tagliaecuci.
-------------

Questo e' il genere di obiezioni che sono fumo sugli occhi: poiche' e' ingiustificabile il contenuto, si specifica che a renderlo accettabile e' il metodo con cui viene diffuso, come se un messaggio antisemita fosse piu' accettabile qualora scritto integralmente.

Questo e' un esempio di quello che intendo per "impresentabile" che cerca espedienti per sdoganarsi. In questo caso l'espediente e' "e' vero, scrivo ebrei cani", sempre meglio di quei siti che scrivono, che so io "ebrei della medes*ma sp*cie di un dober**nn" perche' almeno scrivono tutto.

Ineccepibile, il ragionamento.

Uriel

Anonimo ha detto...

Questo e' il genere di obiezioni...
_____________________________________
Francamente non mi è chiaro, Informazione Corretta è un sito che analizza la stampa italiana ed estera, l'assunto è che l'immagine di Israele sia distorta dai media(negativamente,e condivido) quindi che ne so se si ritiene che il Mattino o il Manifesto abbiano pubblicato un testo ritenuto "scorretto" nei contenuti(perchè parziale o falso) lo commentano o sovente nella stessa pagina pubblicano un altro articolo/agenzia che ne smentisce il contenuto.
Facciamo un esempio: se il giornale XYZ pubblica la notizia che Israele ha usato i raggi gamma sui Palestinesi (qualcosa del genere era uscito) o ha ucciso un pacifico ambulante (che magari aveva un po' di esplosivo) pubblica l'articolo in questione e lo commenta pubblicando agenzie di stampa,diciamo sfuggite a XYZ. Torno quindi a chiedermi perchè tanto accanimento con IC,forse perchè smerda qualche giornalista nostrano?
Ritengo che il ripubblicare l'articolo contestato, piuttosto che fare il taglioecuci , che sovente ha fatto XYZ per ottenere l'effetto voluto, onori IC tutto qui...
Oingo

Uriel ha detto...

-------------
Facciamo un esempio: se il giornale XYZ pubblica la notizia che Israele ha usato i raggi gamma sui Palestinesi (qualcosa del genere era uscito) o ha ucciso un pacifico ambulante (che magari aveva un po' di esplosivo) pubblica l'articolo in questione e lo commenta pubblicando agenzie di stampa,diciamo sfuggite a XYZ
--------------

Non ho voglia di smontare ogni tipo di fumo negli occhi che mi viene mandato contro, potrei semplificare in proposito che ... se un sito dice che Israele, e poi che Israele, e ancora che Israele, e poi che Israele, e infine dice che Israele... non e' che Israele e' un chiodo fisso?

Voglio dire, io non sto insultando quella troia della mia vicina, sto solo contando quanti se ne scopa al giorno confrontando le fonti. Right?

Diciamo che , come dire, un sommelier di merda riconosce bene la merda, difficile pero' pensare che abbia un buon alito, ok?

Uriel

Anonimo ha detto...

non e' che Israele e' un chiodo fisso?
____________________________________
bah dovremmo metterci d'accordo su quello su cui stiamo discutendo.
E' stato buttato sul tavolo ,dalla Valent e da altri, il parallelo tra "Aljazira" e "Informazione Corretta - Come i media italiani presentano Israele e il Medio Oriente" ora che "Israele e' un chiodo fisso?" per IC, lo trovo normale un po' come la Fisica lo sia per un giornale di Fisica...
Per alcune ragioni che in parte ho esposto ritengo IC un sito valido, se qualcuno non condive i commenti o le agenzie di stampa può sempre leggersi l'articolo CONTRO Israele di partenza,controcommentato e ritenere il resto (e magari le agenzie) false o quello che più gli garba.
Si potrà far vedere una vignetta di Vauro e dire fa schifo, è un bel po' antisemita e propagandista o no?
Non riesco a capire se ritieni IC antisemita, se sostieni che la Valent abbia ragione ed IC sia l'equivalente di Aljazira o cosa?
Posso essere daccordo sulla teoria dello sdoganamento ma proprio su IC non capisco.
Oingo

Lameduck ha detto...

@ uriel
per carità, altrimenti non ci dormo questa notte, mi sveleresti qual'è la sinistra presentabile?
E, se non è troppo disturbo, anche quella da sdoganare?

Uriel ha detto...

@lameduck: coraggio, sei forte abbastanza per sopravvivere ad una notte senza sonno.

Per sinistra "presentabile" intendo una sinistra per appartenere alla quale senza dovermi vergognare in un contesto civile, non devo "far finta che il compagno X non esista" perche' il compagno X e' meglio che non venga intervistato che dice delle cose , come dire.... un po' ridicole/criminali/stupide.

Non ci vuole molto a capire quale sia la differenza: i leader della sinistra "presentabile" non devono presentarsi in TV *sul banco dialettico degli imputati* a parlare di "poche mele marce", "provocatori" e di "infiltrati" ogni volta che la loro base mostra cio' che e' facendo qualcosa che e' universalmente riconosciuto come "crimine".

Credo che un buono strumento possa essere questo: quando un politico di sinistra deve giustificare l'operato della propria base parlando di "poche mele marce","infiltrati" e "provocatori" e' "impresentabile".


Uriel